MolecolePost
0

La Chimica della Chitina

Per la rubrica LA MOLECOLA DEL GIORNO oggi parleremo della CHITINA!

La chitina è un polisaccaride composto da più unità di N-acetilglucosammina.
Risulta essere uno dei componenti principali dell’esoscheletro degli insetti e di altri artropodi e nella parete cellulare dei funghi.
Fra le molecole di chitina si instaurano vari legami idrogeno che gli garantiscono una notevole durezza.
La parola chitina deriva dal greco “tunica, rivestimento”.
Questa molecola è stata isolata per la prima volta nel 1811 dal chimico e farmacista francese Braconnot mentre la sua struttura è stata definita da Hofmann nel 1929.
La chitina più antica arrivata fino a noi risale all’oligocene (25 milioni di anni fa) ed è l’esoscheletro di uno scorpione dentro dell’ambra.

La chitina in combinazione con la regolite marziana è stata proposta come materiale per la costruzione di edifici ed utensili in missioni su Marte a lunga durata.

Fonti:
Wikipedia (Chitina)
https://doi.org/10.1371/journal.pone.0238606

Immagine:
Toothed rock crab Cancer bellianus, Johnston 1861. Stuffed specimen, Museum of Natural History, La Rochelle, France, Jebulon, Wikipedia
Chemical structure of chitin (part of the polymer chain), Dschanz, Wikipedia

Tags: , , ,

More Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Post più letti
Menu