AromiMolecolePost
0

La Chimica dell’Aro Titano: il DMTS

Per la rubrica: LA MOLECOLA DEL GIORNO, oggi parleremo di un fiore a dir poco particolare: l’ARO TITANO!

L’aro titano, o Amorphophallus titanum, è una pianta endemica dell’isola di Sumatra (Indonesia) e descritta scientificamente per la prima volta dal botanico fiorentino Beccari nel 1878.
L’aro titano è una pianta erbacea perenne che presenta un’inflorescenza a spadice che può raggiungere i 3 metri. Un esemplare è presente in Italia nel giardino dei semplici di Firenze famoso grazie ad una sua fioritura nel 2007.
Questa pianta è stata posta nella lista rossa delle piante in pericolo della IUCN.

La caratteristica più famosa di questa pianta è l’odore particolarmente sgradevole (simile a quello di putrefazione) che viene emanato durante la fioritura che dura in media 3-4 giorni.
L’odore di carcassa è dovuto alla presenza di vari composti di cui il principale è il dimetil trisolfuro (DMTS), il trisolfuro organico più semplice. Possiede una soglia di rilevabilità di 1 ppt (parte per trilione) ed ha un caratteristico odore di corpo in decomposizione.

Fonti:
https://www.iucnredlist.org/species/118042834/118043213
Wikipedia (Aro Gigante, DMTS)
“Chemical Identity of a Rotting Animal-Like Odor Emitted from the Inflorescence of the Titan Arum (Amorphophallus titanum)”, Mika SHIRASU (2010), Biosci. Biotechnol. Biochem., 74 (12), 2550–2554
(https://doi.org/10.1271/bbb.100692)

Immagine:
Structure of dimethyl trisulfide; Methyl trisulfide; (methyltrisulfanyl)methane; dimethyltrisulfane; 2,4-Trithiapentane, Yikrazuul (talk), Public Domain, Wikipedia
Amorphophallus titanum blooming again at ÖBG (Bayreuth University) after just 10 months. Second day of blooming, Fbianh, Creative Commons Zero, Public Domain Dedication, Wikipedia

Tags: , , , ,

More Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Post più letti
Menu