MolecolePost
0

La Chimica del Lattosio

Per la rubrica: LA MOLECOLA DEL GIORNO, oggi parleremo del LATTOSIO e del perché alcuni hanno problemi a digerirlo!

Il lattosio è un disaccaride composto da una molecola di D-galattosio ed una di D-glucosio legate da un legame β(1−4) glicosidico. Pur essendo uno zucchero questo non risulta essere dolce.
Questo composto risulta essere il carboidrato maggiormente presente nel latte di mucca arrivando fino a 4,9 grammi ogni 100 grammi di latte.

Il lattosio per essere utilizzato deve essere prima idrolizzato in glucosio e galattosio tramite l’enzima lactase-phlorizin-hydrolase (LPH). L’LPH è geneticamente determinato dal cromosoma 2. La diminuzione dell’attività di questo enzima (andando verso l’età adulta) porta ad una condizione detta ipolattasi. La comprensione del meccanismo molecolare dietro al declino dell’espressione dell’enzima lattasi è ancora non completa. Anche alcuni batteri presenti nell’apparato digerente umano possono metabolizzare portando alla produzione di vari gas fra cui: idrogeno, metano ed anidride carbonica.

Fonti:
Composition and nutritional value of raw milk, Guetouache et al., 2014
https://doi.org/10.1093/ajcn/nqz104

Immagine:
Structure of beta-D-Lactose, Yikrazuul, Public Domain, Wikipedia
cow (vector graphic), DBCLS 統合TV, Sebastian Wallroth, Creative Commons Zero, Public Domain Dedication
Cutout Organic Texture Sea Wave Shape, Sketchify, Canva

Tags: , ,

More Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Post più letti
Menu