nobel chimica
0

Ernest Rutherford

Oggi per LA CHIMICA DA NOBEL parleremo di Ernest Rutherford.

Vinse il Nobel nel 1908 “Per le sue ricerche sulla disintegrazione degli elementi e sulla chimica delle sostanze radioattive”

Fu un chimico inglese nato nella seconda metà del diciannovesimo secolo. Contribuì, studiando vari fenomeni tra cui la radioattività, la ionizzazione e la materia, a fondare la moderna fisica atomica e considerato il padre della fisica nucleare. Della radioattività dimostrò che questa era dovuta alla disintegrazione spontanea di specifici atomi, sviluppò nello stesso campo la teoria del tempo di dimezzamento intuendone le potenzialità intrinseche tra cui la possibilità di datare la terra stessa, arrivò a capire la divisione che c’era nelle emissioni di radioattività. I suoi studi aprirono a tecniche di importanza estrema che sfruttano il bombardamento di atomi con successiva trasformazione in altri elementi. Riuscì ad intuire che le particelle alpha fossero He doppiamente ionizzato. Formulò il celeberrimo e omonimo modello atomico, sempre in questo campo ipotizzò l’esistenza dei neutroni utili a controbilanciare la forza attrattiva.

Immagine

Wikimedia

Fonti

Dizionario dei premi nobel, Pietro Migliorini

Wikipedia en

Treccani

Nobelprize.org

Tags: , , ,

More Similar Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Compila questo campo
Compila questo campo
Inserisci un indirizzo email valido.
Devi accettare i termini per procedere

Post più letti
Menu